Page images
PDF
EPUB

t

[graphic]

LETTURE INGLESI

Programma governativo dei Licei moderni

Casa Editrice DOTTOR FRANCESCO VALLARDI

[ocr errors]

MILANO BOLOGNA CAGLIARI - CATANIA FIRENZE GENOVA NAPOLI PADOVA PALERMO - PISA - ROMA - SASSARI - TORINO TRENTO - TRIESTE

[ocr errors]

BUENOS AIRES

[ocr errors]
[graphic]

dell' Università di Roma,

LETTURE INGLESI

COORDINATE AL

Programma governativo dei Licei moderni

E CORREDATE

di note dichiarative del testo

VOLUME II.

II Edizione riveduta e corretta

Casa Editrice
DOTTOR FRANCESCO VALLARDI

MILANO
SOLOGNA - CAGLIARI - CATANIA FIRENZE GENOVA - NAPOLI

PISA - ROMA -
PADOYA - PALERMO

SASSARI - TORINO TRENTO - TRIESTO
BUENOS AIRES - MONTEVIDEO RIO - JANEIRO -

SAN PAULO

1924

PROPRIETÀ LETTERARIA

Stabilimenti Riuniti d'Arti Grafiche

Milano Appiano.

PREFAZIONE

Il metodo seguito in questo secondo volume è quello stesso del primo, salvo che i tre romanzieri, Thackeray Dickens Eliot, avendo per necessità occupato molto spazio, s'è pur dovuto fare una parte meno larga ai poeti per non accrescere soverchiamente la mole del libro. Che non si abbia una larga scelta di poeti e lo studente sia costretto a dedicarsi tutto a Milton e a Pope è un vantaggio. Nessuno dovrebbe uscire dalle nostre scuole senza aver letto il Conius e il Rape of the Lock. Sono due capolavori che ben meritano le cure esclusive dell'insegnante e dello studente nel secondo anno del Liceo moderno. I poeti si rivarranno nel terzo volume in quanto cureremo di far loro maggior posto che non ai prosatori. Ed è anche giovevole che nel secondo anno di Liceo prevalga la prosa e nel terzo, in cui lo studente è più maturo,

la poesia.

deve

I passi citati in questo secondo volume offrono difficoltà superiori a quelle dei testi contenuti nel primo. Un anno non

passare invano per lo studioso, e se le difficoltà non crescono si resta sempre allo stesso punto. Lo studio è inconcepibile se

senza progresso, e il progresso è l'anima stessa dello studio. Compito dei nostri bravi insegnanti sarà di far capire e gustare agli scolari la prosa di De Quincey, di Lamb, di Thackeray. Il compito non è certo facile, ma non bisogna dimenticare che contemporaneamente nel Liceo classico l'insegnante è tenuto a interpretare nella scuola Tacito e Pla

[ocr errors]

687596

« PreviousContinue »